Tags:

sampdoria francesco flachi

Sampdoria, Flachi su Quagliarella: "È un highlander, un esempio per tutti i giovani"

di Maria Grazia Barile

"Fabio è un grande, una delle poche persone che risponde sempre al telefono... Gli auguro tutto il bene possibile"

"La Sampdoria è partita bene, ha incontrato delle squadre forti e anche con la Juventus non è stata fortunata per portare a casa un risultato importante. Ha una precisa identità e dal centrocampo in avanti è molto forte. Dal settimo posto in giù può succedere di tutto". Così Francesco Flachi, ospite dell' evento benefico Footgolf & Golf against COVID-19, al club Sant'Anna di Lerca. L'ex blucerchiato ha sottolineato il rapporto speciale coi tifosi blucerchiati: "Quello che c'è fra me e loro non finirà mai, ho condiviso con loro a Genova gli otto anni più belli calcisticamente, ho avuto il loro cuore ed è stata la vittoria più bella". 

Infine una nota sulla partita di domani con l'Udinese e su Quagliarella, ancora all'asciutto: "La Sampdoria à avvantaggiata perchè gioca in casa ma loro sono una squadra fisica e se concedi il tempo di mettersi in difesa trovi pochi spazi. Bisogna essere bravi nelle ripartenze. Fabio è un highlander, un grande, una delle poche persone che risponde sempre al telefono. Gli auguro tutto il bene possibile, è un esempio per tutti i giovani, per come si allena e per tutto quello che sta facendo".