Sampdoria, Ferrero: "Non vogliamo soldi ma aprire gli stadi al 100%"

di Alessandro Bacci

Il presidente: "Cosa cambia tra 80 e 100 per cento? Il problema dei vaccini è risolto, ora fateci lavorare"

Sampdoria, Ferrero: "Non vogliamo soldi ma aprire gli stadi al 100%"

"Gliela devo chiedere io una cosa a Draghi, a nome dei 38 milioni di tifosi italiani, non vogliamo soldi, ma di aprire gli stadi al 100%, che devono essere la casa dei tifosi per tutta la settimana. Chiedo la semplificazione delle concessioni, e la rateizzazione dell'Irpef". Lo ha detto il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero intervenendo a L'Aria che tira su La7.

"Andiamo al cento per cento per cinema e stadi e chiudiamo la pratica - ha aggiunto -. Non possiamo stare lì con la mano tesa a chiedere l'elemosina. Cosa cambia tra 80 e 100 per cento? Il problema dei vaccini è risolto, ora fateci lavorare che non abbiamo chiesto neanche i ristori, come li ha chiamati il signor Conte"