Sampdoria, D'Aversa: "Meritavamo il punteggio pieno, buttato via tutto per un calcio da fermo"

di Alessandro Bacci

Il tecnico: "Dispiace per il pubblico perché se lo sarebbe meritato, dobbiamo lavorare sugli equilibri. Con Candreva grande feeling"

Sampdoria, D'Aversa: "Meritavamo il punteggio pieno, buttato via tutto per un calcio da fermo"

La Sampdoria pareggia 3-3 al Ferraris contro l'Udinese. Una sfida che regalato spettacolo, nel post partita il tecnico Roberto D'Aversa ha anlizzato la gara partendo dalla magia di Candreva: "Per il gol che ha fatto Candreva la squadra avrebbe dovuto portare a casa il punteggio pieno, dispiace per il pubblico perché se lo sarebbe meritato. L'Udinese è partita meglio, poi nella ripresa siamo stati bravi a ribaltarla credo con merito e alla fine abbiamo buttato via tutto subendo un gol da calcio da fermo e non ottenendo i tre punti che avevammo gia' assaporato". Dovremo lavorare sugli equilibri - ha spiegato l'allenatore a Dazn -.  Tengo a Candreva, ha 34 anni, può fare ancora meglio di quanto sta facendo, ci stuzzichiamo sempre, c’è feeling. Ripeto, per quello che ha fatto meritavamo il risultato pieno."

Quagliarella? "Credo abbia fatto un'ottima prestazione, al di là del gol, ha creato, ha fatto tante giocate di qualità e dal dischetto si è presentato facendo quello che sa fare."

Adesso arriva la sosta: "La sosta arriva a pennello per recuperare gli infortunati, chiaramente avendo sette nazionali non potremo lavorare a pieno ritmo, qualcosa a livello di lavoro così si perde, cercheremo i limare gli equilibri, nell’intervallo non ho fatto cambi e siamo entrati in campo meglio, su questo lavoreremo".