S. Margherita Ligure, nasce "This is us": la docu-serie tra tradizione e bellezza

di Giorgia Fabiocchi

Si parte con la prima puntata 'Be Family'. Oltre ai meravigliosi scorci naturalistici, vengono presentate le storie di cinque famiglie che vivono a Santa

S. Margherita Ligure, nasce "This is us": la docu-serie tra tradizione e bellezza

"Bellezza e qualità della vita, Tradizioni e socialità, clima e accoglienza. In breve, Santa Margherita Ligure". Il Comune tigullino mette in vetrina le caratteristiche della cittadina dell'Italian Riviera attraverso una docu-serie in cinque puntate della durata di circa 15 minuti ciascuna. Si chiama 'This is us' progetto in cinque anni - una puntata all'anno - con finalità turistiche, residenziali e storiche realizzato dalla casa di produzione White&Movie di Barbara Inverni.

"L'idea nasce nel 2020 durante il lavoro di analisi delle strategie per la ripartenza turistica del dopo pandemia - ha detto il sindaco di Santa Margherita Ligure Paolo Donadoni - ma anche dalla volontà di raccontare le storie di chi in questi anni ha scelto di venire ad abitare nella nostra città. Persone che, incontrandole, mi parlano di Santa Margherita Ligure con entusiasmo. Noi avevamo idee chiare su cosa raccontare e Barbara Inverni della White&Movie è stata brava a tradurle in immagini e interviste. Il risultato è uno spaccato di quello che è Santa Margherita ligure adesso, una testimonianza per le generazioni future, cittadini e ospiti".

Il primo episodio ha come titolo 'Be Family' e racconta la qualità della vita e la dimensione a misura di famiglia di 'Santa'. Le riprese sono state realizzate nel 2021. Oltre ai meravigliosi scorci naturalistici, vengono presentate le storie di cinque famiglie che per motivi differenti hanno deciso di vivere a Santa Margherita Ligure o di tornarci. Ne emerge un ritratto di una cittadina in cui la qualità della vita è alta, in cui è forte il senso di comunità e in cui il vivere a contatto con la natura è esperienza ordinaria.

"Il taglio che ho scelto di dare alla narrazione - ha detto Barbara Inverni - deriva dalla voglia di raccontare come si vive davvero a Santa Margherita Ligure tutto l'anno. Sono andata alla ricerca di immagini e dettagli in grado di rappresentare la bellezza da un punto di vista autentico. Non siamo solo una cartolina, ma una comunità di persone che vive in posto unico e lo protegge come fosse un tesoro".