Ruba lo zaino a un disabile a Voltri, inseguito da un cittadino e arrestato

di Alessandro Bacci

L'uomo era accompagnato da un complice che si è volatilizzato, era pregiudicato ed è stato fermato dalla polizia locale

Ruba lo zaino a un disabile a Voltri, inseguito da un cittadino e arrestato

In due si sono avvicinati a un disabile quando era seduto su una panchina della passeggiata Bruzzone di Voltri, alle 18 del giorno di Pasqua. Uno di questi, frequentatore abituale della zona, si è seduto su una fioriera intavolando discorso con la futura vittima per distrarla e permettere al complice, arrivato alle spalle, di mettere le mani sullo zaino che il proprietario aveva appoggiato accanto a sé. Il ladro è scappato mentre il complice si è volatilizzato non appena il “socio“ ha commesso il furto.

La vittima, ben sapendo di non poter rincorrere i malviventi, ha gridato “al ladro!“. Il suo appello è stato raccolto da un passante che si è messo all’inseguimento del marocchino M. R. poi fermato da un altro cittadino in piazza Gaggero. A quel punto sono arrivati gli agenti dellla polizia locale he hanno preso in consegna il ladro, il quale ha tentato di nuovo, senza riuscirvi, di divincolarsi. Il fermato è stato portato al pronto soccorso dove gli sono state medicate le ferite al volto che si è procurato nella colluttazione col cittadino che lo aveva placcato e che, approfittando delle concitate fasi dell’arresto, si è allontanato ed è rimasto sconosciuto.

M.R., identificato nel gabinetto di fotosegnalamento del reparto Giudiziaria della Polizia locale come un cittadino nativo di Casablanca noto con diversi alias, pregiudicato per reati contro le cose, è stato arrestato per furto in concorso con l’aggravante di averlo commesso nei confronti di un disabile.