Rissa sull'autobus ad Alassio, un giovane aggredisce i carabinieri: arrestato

di Redazione

Il ragazzo ha cercato di picchiare i militari intervenuti per sedare una lite scoppiata sul mezzo pubblico

Rissa sull'autobus ad Alassio, un giovane aggredisce i carabinieri: arrestato

Notte di violenza per i carabinieri di Alassio che sono intervenuti per sedare una rissa scoppiata tra alcuni giovani all’interno di un autobus della linea Albenga- Alassio nel centro alassino. Mentre i militari erano impegnati a calmare gli animi dei giovani coinvolti, un ragazzo estraneo ai fatti è andato in escandescenza ed ha cominciato a malmenare alcuni passeggeri dell’autobus.

I carabinieri sono così intervenuti per fermarlo ma il giovane ha opposto resistenza cercando di colpirli con calci e pugni e minacciandoli di morte. L’uomo un ingauno di 23 anni era sotto l’effetto dell’alcol ed è stato immediatamente reso inoffensivo dai militari e arrestato. Dopo il fermo il giovane è stato condotto presso la caserma di Alassio con l’accusa di violenza, resistenza, violenza a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio. 

Nella mattinata di oggi, sabato 7 marzo è stato processato per direttissima, ma vista l’assenza del suo avvocato di fiducia al giovane è stato confermato l'arresto ed è stata applicata la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Il prosieguo del dibattimento è stato rinviato ad un’udienza fissata per questo mese.