Ribaltone nella squadra di Dello Strologo: Giovanna Pinazzi non è più l'addetta stampa

di Marco Innocenti

Poco più di una settimana di lavoro al fianco del candidato del centrosinistra ma il rapporto di fiducia si sarebbe incrinato sul nascere

Ribaltone nella squadra di Dello Strologo: Giovanna Pinazzi non è più l'addetta stampa

Ribaltone improvviso all'interno della squadra di Ariel Dello Strologo. A poco più di una decina di giorni dalla sua investitura (quasi) ufficiale, Giovanna Pinazzi non è più l'addetta stampa del candidato sindaco di Genova per il centrosinistra. Alla base della rottura ci sono differenti vedute sulla conduzione del lavoro di ufficio stampa.

L'avvocato genovese ha fin dall'inizio affidato la gestione della comunicazione all'Agenzia Consenso srl che, dal suo quartier generale di Faenza, coordina l'intera campagna elettorale del candidato. Proprio l'Agenzia avrebbe selezionato Giovanna Pinazzi, genovese di nascita ma che da anni lavorava fuori Liguria nel mondo della comunicazione, e lei si era immediatamente attivata per svolgere il proprio lavoro, cominciando ad apparire in vari eventi al fianco di Dello Strologo.

Negli ultimi giorni, però, Consenso avrebbe mosso alcune critiche sulla conduzione degli incontri pubblici, nei quali - secondo l'agenzia - il candidato del centrosinistra non sarebbe apparso al meglio, non tanto dal punto di vista dei contenuti quanto da quello dell'immagine: cravatta non perfettamente annodata, movimenti delle mani scomposti e altri particolari del genere.

Tutto ciò avrebbe incrinato sul nascere il rapporto di fiducia fra il candidato sindaco (o meglio l'Agenzia che ne cura la comunicazione) e la sua addetta stampa, tanto da portare all'interruzione immediata del rapporto di collaborazione, con il rifiuto della Pinazzi della proposta contrattuale avanzata dall'agenzia Consenso.

A questo punto, si tratta di capire chi raccoglierà il testimone lasciato da Giovanna Pinazzi, un "vuoto" che non potrà protrarsi per molto, proprio nel momento in cui la campagna elettorale sta iniziando a entrare nel vivo.