Condividi:


Regionali, Rixi: "L'obiettivo della Lega è essere il primo partito in Liguria"

di Redazione

Alla presentazione della lista dei candidati presente anche Bucci: "Importante avere un allineamento politico tra Comune e Regione"

"L'obiettivo della Lega alle elezioni regionali è consolidarsi come primo partito in Liguria. Dare un voto alla Lega vale doppio: significa continuare anche migliorando il buon governo del territorio e dare un avviso di sfratto a un Governo abusivo a Roma". Lo ha detto il deputato e segretario ligure della Lega Edoardo Rixi stamani a Genova alla presentazione della lista dei trenta candidati del partito al Consiglio regionale a cui hanno partecipato anche il presidente uscente della Regione ricandidato Giovanni Toti insieme al sindaco di Genova Marco Bucci.

Rixi annuncia che domani parteciperà "a una lunga riunione con Toti per introdurre nel programma elettorale le zone economiche montane, uno strumento per dare agevolazioni a chi vive e lavora nell'entroterra, perché ancora oggi purtroppo le politiche nazionali non aiutano gli insediamenti nell'entroterra".

"E' giusto che alcuni assessori e consiglieri comunali che hanno lavorato con noi per tre anni al Comune di Genova oggi si candidino in Regione, perché fanno vedere che la nostra visione di città è attuale. Ci sarà qualche aggiustamento da fare in Giunta, ma lo faremo - commenta Bucci - Abbiamo fatto molto in questi tre anni ma è assolutamente importante avere un allineamento politico tra Comune e Regione, l'allineamento ci consente di fare bene le cose tirandoci su le maniche e lavorando tutti insieme come abbiamo fatto con il ponte di Genova".