Regionali 2020, la ministra Bonetti: "Dal Family Act un aiuto concreto alle donne"

di Redazione

Ospite negli studi di Telenord, la ministra per le Pari opportunità e la Famiglia parla degli effetti del lockdown sull'occupazione femminile

"In Italia, ancora oggi,  le donne sono meno presenti nelle istituzioni, meno pagate sul posto di lavoro e spesso costrette a scegliere tra maternità e carriera. Dal Recovery Fund arriveranno risorse per dare sostegno al lavoro femminile". A dirlo a Telenord è la ministra delle Pari opportunità e della Famiglia Elena Bonetti, di Italia Viva, in visita in Liguria per sostenere il candidato presidente Aristide Massardo

La ministra ha parlato del Family Act, la misura voluta dal governo per sostenere l'occupazione femminile, la maternità e i gioavani. "Si compone di cinque punti fondamentali", spiega Bonetti. "Un assegno unico e universale per ogni nuovo nato dai 7 mesi di gravidanza fino ai 21 anni, sostegno all'educazione con fondi per gli asili nido e defiscalizzazione dell'università, riforma dei congedi familiari in modo da coinvolgere maggiormente i padri nella cura della famiglia e sostegno ai giovani per trovare una loro autonomia di vita".