Rapallo, costruiva ‘bombe’ artigianali per venderle su Facebook: sequestrati 1,5 kg di polvere da sparo

di Redazione

Il giovane è stato arrestato: aveva postato sui social un video per dimostrare la sua bravura a preparare i fuochi d'artificio

Rapallo, costruiva ‘bombe’ artigianali per venderle su Facebook: sequestrati 1,5 kg di polvere da sparo

Aveva postato un video dove dimostrava la sua bravura a preparare fuochi d'artificio e si metteva a disposizione per la vendita. Per la preparazione aveva allestito il suo appartamento di Rapallo rendendolo però di fatto un luogo completamente insicuro e così i carabinieri lo hanno arrestato. In casa i militari hanno trovato un chilo e mezzo di polvere da sparo dentro un secchio, diversi metri di miccia e 18 "bombe" carta del peso di circa 50 grammi l'una pronte per la vendita.

Vista la pericolosità del materiale sono intervenuti anche gli artificieri. Dalla perquisizione è emerso che il materiale era conservato in maniera completamente insicura e che il giovane ha messo a rischio l'incolumità dei vicini. Oltre alla polvere da sparo, i militari hanno trovato anche circa mezzo chilo di hashish.