Quagliarella compie 37 anni: la Sampdoria lo aspetta

di Alessandro Bacci

Solo cinque gol in questa stagione, le sue reti fondamentali per la salvezza

Fabio Quagliarella spegne 37 candeline. Il capitano della Sampdoria raggiunge il traguardo in una stagione complicata, fatta di alti e bassi. Solo cinque goal in questa stagione per l'attaccante, di cui tre su rigore. Qualche difficoltà per il giocatore blucerchiato che in questa prima metà di campionato non è riuscito a replicare lo straordinario rendimento della precedente stagione. A 36 anni Quagliarella è riuscito nell'impresa di diventare il capocannoniere della Serie A, di eguagliare il record di gol in partite consecutive di Batistuta e di tornare a segnare in Nazionale. Record su record che sono valsi al capitano il rinnovo di contratto fino al 2021.

La Samp, però, aspetta ancora il suo bomber. Le difficoltà dimostrate nel segnare hanno complicato la rincorsa alla salvezza. La società crede ancora incondizionatamente in Quagliarella, sperando che il girone di ritorno possa essere più fortunato. Le sue reti sono fondamentali per raggiungere al più presto la quota salvezza. Magari iniziando dal Napoli, la squadra per cui tifava da bambino, e con cui ha avuto un rapporto travagliato soprattutto per le vicende extracalcistiche per lo stalking subito per quasi cinque anni da un agente della polizia postale. 

La Sampdoria ha celebrato con un video il suo capitano. I dieci gol più belli di Fabio Quagliarella, uno migliore dell'altro. E in prima posizione c'è proprio la rete segnata lo scorso anno con quel tacco incredibile sotto la Gradinata Sud.