Genova, al Porto Antico gli eventi tra musica e sorrisi

di Redazione

Da Ridere d'Agosto al teatro al Porto Antico anche il Prog Fest al via l'11 luglio con Il Balletto di Bronzo e Il Segno del Comando

Conto alla rovescia per uno degli appuntamenti più attesi dell'estate a Genova:  il Porto Antico Prog Fest quest’anno accontenta infatti tutti gli appassionati con Il Balletto di Bronzo e Il Segno del Comando (11 luglio), mentre le atmosfere si faranno più soft  la sera successiva con lo stile e la voce di Naim, protagonista di A Crooner’s Night (12 luglio). Si inizia alle 21, tutti gli spazi sono igienizzati a ogni spettacolo, le procedure di ingresso rispettano quanto stabilito dalle linee guida dal Ministero per gli spettacoli all’aperto.

Altri appuntamenti

Sempre al Porto Antico prosegue Ridere d'Agosto con Antonio Ornano (10 luglio), Andrea di Marco (15 luglio) e Soggetti Smarriti (3 agosto). Singola replica invece per lo spettacolo comico dal sapore rock di Gene Gnocchi (14 luglio) e per la sfida all’ultima battuta comica Zelig vs Colorado del 16 luglio.

Non manca il consueto appuntamento con la musica jazz del Gezmataz Festival &Workshop, quest’anno sono in programma cinque serate a partire da Motus Laevus (22 luglio) il quartetto composto Tina Omerzo, Edmondo Romano, Luca Falomi, Marco Fadda. 

Dal jazz alla musica d’autore il filone è quello di Palco sul Mare Festival  che quest’anno propone spettacoli che abbracciano tante sfumature di musica: da Giua & Bergallo (27 luglio), al ritmo di Bobby Soul accompagnato da Roy Paci, alla musica di Paola Atzeni con Beppe Dettori (31 luglio). Spazio anche alla comicità con Claudio Lauretta (29 luglio), Fabrizio “Pippo Lamberti” (30 luglio) e un doppio appuntamento con gli amatissimi Pirati dei Caruggi (4 e 5 agosto).

Continuano anche gli appuntamenti con la classica con il Teatro Carlo Felice e il GIMYF il 20 luglio mentre la Filarmonica Sestrese quest’anno proporrà una selezione di brani sinfonici dei Queen (21 luglio).

Tra le punte di diamante al Porto Antico non si può non citare il quarto Festival Sea Stories, evento nato e cresciuto proprio sull’Isola delle Chiatte come nuova idea artistica di Igor Chierici.

Sabato 1° agosto il cantautore genovese Federico Sirianni presenta in anteprima assoluta il suo nuovo concept album Maqroll con un inedito spettacolo di narrazione e canzoni ispirato alle avventure del celebre gabbiere raccontate nei romanzi dello scrittore colombiano Alvaro Mutis.

Sabato 8 agosto approda per la prima volta all' Isola delle Chiatte Silent Book, dopo il fortunato esordio genovese dello scorso dicembre: è una nuova e molto apprezzata iniziativa che accoglie lettori e appassionati delle lettura coinvolgendoli in un’esperienza totalizzante ed esclusiva basata, in questo caso, sui libri di mare preferiti.

Dal 21 al 25 agosto, invece, ogni sera verranno abbinati due spettacoli distinti: alle ore 19.00 Luca Cicolella porta in scena Il bar sotto il mare il divertentissimo romanzo di Stefano Benni i cui personaggi bizzarri ed esilaranti verranno presentati con l’accompagnamento di musiche originali e del suono del mare.

A seguire, a partire dalle ore 21.30, Igor Chierici presenta Frankenstein, la storia di Mary Shelley, l’autrice del romanzo gotico per eccellenza. Scritto e adattato appositamente per la scena da Igor Chierici, lo spettacolo, anche in diretta streaming, racconta il viaggio in mare da Genova a Londra della scrittrice che all'età di 25 anni ritorna a casa dopo un lungo soggiorno in Italia che ha cambiato la sua vita, suoni gotici e illusioni sceniche immergeranno gli spettatori nel racconto avvincente di una donna pervasa dai mostri e dai fantasmi della sua esistenza.

Slittato poi a fine agosto il 22° Suq Festival che, per la precisione, dal 28 agosto al 6 settembre approda a Piazza delle Feste, con un programma di proposte dal vivo e online, per garantire a tutti una vasta accessibilità. 10 giorni di Festival, con al centro la rassegna Teatro del Dialogo con 8 titoli, 7 Compagnie, 2 prime nazionali, una nuova produzione per bambini. Intorno agli spettacoli una trentina di proposte collaterali: performance di danza, concerti, incontri, laboratori per i più piccoli, showcooking, buone pratiche per l’ambiente.