Porto Antico, Gilberto Gagliardi è il nuovo direttore generale

di Redazione

Mauro Ferrando, presidente della società, ha parlato della scelta in collegamento con Telenord: "Un profilo di grandissima esperienza"

"Gagliardi sarà la carta vincente per dare una dimensione ancora più internazionale a Porto Antico s.p.a". A dirolo è il presidente della società, l'avvocato Mauro Ferrando, che in collegamento con Telenord ha annunciato la nomina del nuovo direttore generale Gilberto Gagliardi di Bonasegale, entrato in servizio proprio oggi mercoledì 1 luglio 2020.

Gilberto Gagliardi Bonasegale, 58 anni, è milanese.  Con una lunga esperienza alle spalle in H3G, dove ha ricoperto la carica di Sales Innovation & Agreement Director, occupandosi in precedenza della Divisione 3Tech, di Customer Base, Sales Agreement e di Partnership, Gagliardi ha poi maturato esperienze imprenditoriali nel settore delle start up e nella consulenza del marketing strategico. Gli esordi professionali sono targati Genova, per Il Sole 24 Ore System e come consulente di Stazioni Marittime Porto di Genova. 

“Con la nomina di Gagliardi Bonasegale – ha dichiarato il presidente Mauro Ferrando - il Consiglio di Amministrazione di Porto Antico di Genova Spa ha inteso imprimere alla società nuova forza, che varrà a renderla protagonista dello scenario internazionale, nell’ambito delle prospettive che si apriranno con la ritrovata centralità di Genova e con la realizzazione del Waterfront di Levante”.
“Ringrazio il presidente Ferrando per la fiducia – ha sottolineato il neo direttore generale - e sono lieto di mettere a disposizione di un’azienda nevralgica per il futuro della città le competenze e la preparazione acquisite operando nel marketing e nelle vendite a livello nazionale e internazionale”.
 “Considero il periodo di difficoltà generato dal coronavirus – ha aggiunto Gagliardi - un’opportunità unica per identificare i bisogni emergenti e creare nuovi prodotti. Innovazione, velocizzazione, semplificazione e “time to market” sono gli obiettivi a cui punterò grazie alle professionalità e ai talenti presenti all’interno della società”.