Ponte Genova, Bucci: "Un fornitore ha abbandonato ma i lavori non si fermano"

di Redazione

L'annuncio nel corso del punto stampa coronavirus. E' la Cossi, operai lombardi e veneti

Ponte Genova, Bucci: "Un fornitore ha abbandonato ma i lavori non si fermano"

A causa dell'emergenza coronavirus "il subfornitore Cossi ha deciso di abbandonare il cantiere del ponte per Genova, nessuno operaio è risultato positivo al virus, è una scelta precauzionale, visto che molti operai provengono dalla Lombardia e dal Veneto. Sarà una sfida ulteriore, troveremo una soluzione per compensare la mancanza. I lavori per l'innalzamento dell'ultimo impalcato da 100 metri non si fermano".

Lo dichiara il sindaco Marco Bucci durante il punto stampa sull'emergenza coronavirus. "Siamo intenzionati a far proseguire i cantieri fornendo i Dpi quando si deve lavorare a meno di un metro - continua -. Ringrazio tutte le aziende che lavorano per il ponte. Ci saranno rallentamenti, ci saranno persone che vorranno tornare a casa, ma troveremo alternative. L'Italia, la Liguria e Genova hanno bisogno del ponte, ci siamo assolutamente attaccati e non molleremo mai".