Condividi:


Per la candidatura alla presidenza della Liguria il M5s sceglie Massardo

di Antonella Ginocchio

La reazione di Pastorino (Leu): ”Inaccettabile che il Movimento si faccia dettare la linea da Renzi”

Per la candidatura alla presidenza della Regione Liguria, il Movimento 5 Stelle sceglie il professore universitario Aristide Massardo. Il pentastellati lo fanno sapere ufficialmente con un comunicato, che però provoca un terremoto in seno alla coalizione centrosinistra-Movimento 5 Stelle. Tant’è che la stessa coalizione potrebbe traballare..

Il primo ad insorgere è stato l’onorevole Luca Pastorino (Leu). E oggi potrebbero esserci altri pesanti scossoni. Ma andiamo per ordine.

Il Movimento fa sapere che “ Dopo i confronti avvenuti con le forze di centrosinistra, riteniamo che il professor Aristide Massardo possa essere la scelta migliore. Non si comprende dunque per quale ragione vi siano ancora titubanze e resistenze”.

A stretto giro di posta la reazione dell’onorevole Pastorino (Leu) che esordisce: “Inaccettabile appello del M5s che si fa dettare linea da Renzi”. E ancora
" Io ho sempre lavorato insieme al consigliere regionale, Gianni Pastorino, e tutta l'area di campo progressista, per una soluzione larga. Le forzature, perciò, non portano a nulla di buono”. Il parlamentare auspica quindi che già oggi il Pd, “convochi un tavolo di confronto".A questo punto la palla passa alla Pd ligure.