Condividi:


Nazionale, battuta la Lituania 2-0 a Vilnius: decidono Sensi ed Immobile su rigore

di Maria Grazia Barile

Riscontrati quattro casi di positività al covid nello staff azzurro, lo comunica la Figc in una nota

L'Italia completa il trittico di qualificazione al Mondiale 2022 a punteggio pieno, battendo 2-0 la Lituania. Non è stata un prestazione memorabile, soprattutto nel primo tempo, ma la Nazionale ha qualche attenuante. Intanto le tre partite nell'arco di una settimana, con l'ampio turn over deciso da Mancini, e il terreno sintetico dell'LFF Stadium di Vilnius che ha creato difficoltà soprattutto in avvio. La rete del vantaggio di Sensi, ad inizio ripresa. L'assist è di Locatelli, la conclusione di sinistro leggermente deviata a battere il portiere lituano. Il raddoppio arriva nel recupero, lo sigla Immobile su calcio di rigore. L'attaccante si riscatta dopo aver fallito diverse occasioni in precedenza. Per Mancini è il 25mo risultato utile consecutivo, eguaglia così il record di Marcello Lippi.

Il ct azzurro al termine: "Sarei contento di raggiungere Lippi a dicembre 2022, adesso posso essere felice perchè siamo in testa al gruppo ma è una cosa fine a se stessa". Insomma, Mancini punta al bersaglio grosso: vincere un Mondiale come Lippi. 

Da segnalare 4 casi di positività al covid nello staff azzurro. Un tecnico,  isolato a Sofia, è già rientrato in Italia. Altri tre membri sono risultati positivi al tampone eseguito a Vilnius il cui risultato è stato comunicato a fine partita. La Figc non ha reso noto di chi si tratti.