Motociclismo, CIV a Misano: 6° posto assoluto dello spezzino Kevin Manfredi

di Redazione

Sfortunato il genovese Christian Gamarino, costretto a ritirarsi al 4° giro

Motociclismo, CIV a Misano: 6° posto assoluto dello spezzino Kevin Manfredi

Si è disputato lo scorso weekend sul circuito di Misano Adriatico, il 4° round stagionale del Campionato Italiano Velocità che, con il sesto posto assoluto, ha visto lo spezzino Kevin Manfredi confermarsi tra i protagonisti della categoria più combattuta del panorama Italiano, la supersport 600, che anche in questo appuntamento ha visto 20 piloti racchiusi in meno di 2 secondi. Sfortunato, invece, il genovese, di Masone, Christian Gamarino che, su BMW S1000RR, nel Nathional Trophy 1000, si è dovuto ritirare al quarto giro per un problema tecnico (rottura semimanubrio, ndr).

Kevin era arrivato a Misano dopo il weekend trascorso ad Assen che lo aveva visto vincere entrambe le gare della classe Europea, mentre Christian dopo il quarto posto alla 12 Ore di Estoril.

Buone le sensazioni del pilota spezzino in sella alla Yamaha R6 che, in gara1, dopo essere scattato molto forte, si è giocato per tutta la gara il podio con i suoi diretti rivali, compreso l’ex pilota Superbike, nonché vice campione del mondo, Federico Caricasulo. In gara 2 è mancata la fortuna, subito dopo la partenza il ventiseienne è stato costretto al ritiro a causa di un problema tecnico all’impianto frenante che non gli permetteva di forzare e sopratutto di guidare in sicurezza. Nelle battute finali il centauro ligure ha sofferto un po’ la perdita di scia e si è dovuto accontentare della 6ª piazza finale, che ha comunque portato ulteriori punti in campionato.

Sono contento a metà - ammette Kevin -, possiamo ottenere molto di più, stiamo lavorando e crescendo di gara in gara e vedere il progresso fatto rispetto ad inizio anno mi fa ben sperare. Sono felice di essere stato ancora una volta tra i protagonisti di questo weekend, come ha dimostrato anche il 2º posto ottenuto nel warm up di domenica mattina. In gara 1 abbiamo sofferto un po’ sul finale, non riuscivamo a mantenere la scia, in gara 2 siamo stati sfortunati, ma queste sono le corse. Sono comunque pronto a dare il massimo anche nel prossimo weekend di Campionato Europeo a Most in Repubblica Ceca, per tornare al prossimo appuntamento del CIV in programma il 28/29 agosto al Mugello, ancora più performante.”

Amareggiato il genovese Gamarino nel post gara: “Il livello in pista era estremamente competitivo. Le temperature molto alte, poi, mettevano a dura prova le componenti tecniche come i freni e le gomme, che su un asfalto che sfiorava i 60 gradi avevano una tenuta decisamente inferiore al solito. Sono pronto al riscatto per le prossime gare, Pirelli Cup e Nathional Trophy al Mugello, e per il mondiale Endurance dove attualmente sono al terzo posto nella classifica generale categoria stock”.

Valentina Cristiani