Lombardia, collaudo per il treno elettrico-diesel "Colleoni"

di Edoardo Cozza

Trenta di questi convogli dovrebbero entrare in funzione entro l'inizio del 2022, come da programma della Regione

Lombardia, collaudo per il treno elettrico-diesel "Colleoni"

Hanno preso il via martedì le prove e i testi per il treno "Colleoni", convoglio diesel-elettrico che a inizio 2022 - questa l'ipotesi principale - entrerà in funzione sulle tratte regionali lombarde di Trenord.

Alla giornata di collaudi ha assistito anche l'assesore regionale ai trasporti Claudia Maria Terzi, che è anche salita a bordo del treno durante il giro di prova avvenuto nel circuito ferroviario Rfi di San Donato, in provincia di Bologna.

Di questi treni elettrici-diesel dovrebbero arrivarne 30 e, come spiegato dalla Regione Lombardia, serviranno per le linee non elettrificate nell'ottica del programma di rinnovamento della flotta che l'amministrazione regionale ha finanziato con quasi 2 miliardi. 

Nel complesso, oltre ai 30 "Colleoni" dovrebbero essere acquistati altri 131 treni "Caravaggio" ad alta capacità e 61 convogli "Donizetti" a media capacità, per un totale di 222 treni.