Liguria, Toti: "Basta mascherine all'aperto! I numeri del covid lo consentono"

di Alessandro Bacci

Il presidente: "Tutta l’Europa sta decidendo in questa direzione". Entro metà luglio potrebbe decadere l'obbligo

Liguria, Toti: "Basta mascherine all'aperto! I numeri del covid lo consentono"
"Basta mascherine all’aperto! Tutta l’Europa sta decidendo in questa direzione, i numeri del Covid lo consentono, l’estate lo pretende!". È la netta presa di posizione del presidente della Regione Liguria Giovanni Toti su uno dei temi caldi di discussione. Da lunedì quasi tutto il paese sarà in zona bianca e senza coprifuoco. Resta il nodo dell'obbligo di mascherina all'aperto. L'ultimo simbolo del Covid sta per cadere anche in Italia, ma la data definitiva su questa disposizione non arriverà prima della prossima settimana e ancora una volta sarà il Comitato Tecnico Scientifico a fornire il proprio parere al Governo. Gli esperti si riuniranno la prossima settimana per un primo incontro, dal quale non è ancora chiaro se possa già emergere un pronunciamento univoco.

Sulla fine dell'obbligo di mascherina - per il momento solo negli spazi all'aperto a meno che non ci si trovi in una situazione in cui è impossibile garantire il distanziamento - già ci sono alcune date possibili e si fa sempre più compatto il fronte di chi spinge per inizio luglio, forse il 5, o comunque non più tardi del 12 del prossimo mese. L'ipotesi sarebbe quella di accelerare i tempi della decisione, ma resta anche molta cautela a causa della diffusione delle varianti, su cui ci saranno più certezze solo nelle prossime settimane.