Tags:

siccità

Liguria, siccità: attesa per lo stato di emergenza. Toti sarà il Commissario

di Matteo Angeli

Chiesti 7,5 milioni di euro per gestire le risorse necessarie: idrovore, autobotti e interventi di manutenzione

Liguria, siccità: attesa per lo stato di emergenza. Toti sarà il Commissario

Il Consiglio dei ministri al massimo entro venedì dovrebbe riconoscere lo stato di emergenza siccità anche per la Liguria. Il Consiglio avrebbe dovuto già svolgersi ieri ma è stato rinviato ma da Roma fanno sapere che tutto sarà sbloccato in questi giorni.

La richiesta della Regione Liguria risale al 7 luglio: in prima istanza aveva chiesto dieci milioni, ma dalle verifiche successive con il dipartimento nazionale di Protezione civile, la cifra è scesa a 7,5 milioni.

Il Consiglio dei ministri deciderà, oltre al riconoscimento dello stato di emergenza, quante risorse destinare alla Liguria. In particolare, all'Ato Ovest di Imperia potrebbero arrivare 2,3 milioni.

La parte più consistente di questi finanziamenti riguardano l'Ato Centro Est (area metropolitana genovese),  per il potenziamento e l'interconnessione di reti idriche, nuove condotte di adduzione, realizzazione di nuovi pozzi, seguita dall'Ato Ovest (Imperiese), da centro ovest (Savonese) e dall'Ato Est (Spezzino).

Un calo drastico delle piogge che negli ultimi nove mesi si sono attestate molto al di sotto delle medie del periodo, con valori fra il 40% e il 60% in meno