Condividi:


Liguria arancione ma alcuni ristoranti aperti a San Valentino: raffica di multe

di Alessandro Bacci

I carabinieri hanno sanzionato numerosi locali soprattutto a Genova e nel Tigullio. A ponente l'assalto dei francesi

Sono scattate le multe per i ristoratori 'ribelli' che ieri hanno aperto a Genova e nel Tigullio nonostante i divieti anti Covid e il passaggio della regione alla zona arancione che consente ai locali il solo asporto. A elevare le sanzioni sono stati i carabinieri che ieri hanno setacciato il territorio. Molti gestori hanno deciso di tenere aperto, a fronte delle tantissime prenotazioni e delle spese affrontate per l'acquisto delle materie prime.

La decisione è stata presa per protestare contro il breve preavviso dato sul cambio di zona. Il comando provinciale sta ancora raccogliendo i dati tra le varie compagnie per il calcolo preciso delle sanzioni fatte ieri. Anche nel ponente ligure ieri tantissimi clienti, soprattutto francesi, hanno preso d'assalto i locali.