Tags:

la protesta

Condividi:


Lavoratori delle mense ospedaliere in sciopero, a rischio 250 posti di lavoro

di Redazione

Bucchioni Cgil Liguria: "Chiediamo il ritiro del bando che consideriamo vergognoso”

Protesta dei lavoratori della ristorazione ospedaliera davanti al consiglio regionale della Liguria questa mattina. Sono, infatti, 250 i dipendenti, di cui cento appartenenti alla mensa interna dell’ospedale San Martino, che rischiano il posto di lavoro a causa del nuovo bando pubblicato dalla Regione Liguria per l’affidamento del servizio.

Giovanni Bucchioni, segretario generale Filcams Cgil Liguria, ha dichiarato: “ I lavoratori degli appalti vengono considerati come lavoratori di serie b. Su di loro si scaricano le contraddizioni di un sistema che vuole contenere i costi e lo fa sui più deboli, su coloro che vivono di questo lavoro, per questo oggi chiediamo il ritiro del bando che consideriamo vergognoso”. 

Anche Silvia Avanzino, segretario generale Fisascat Cisl ha sottolineato come il bando della Regione sia da ritirare senza se e senza ma:  "Chiediamo a gran voce il ritiro di questo bando: stiamo parlando di quattro lotti per 150 milioni con 250 posti di lavoro. Così non va bene, non ci sono state garanzie per la tutela occupazionale e nessuna clausola di salvaguardia anche in caso di subappalti. Questo bando deve essere ritirato  oppure devono essere recepite le modifiche che abbiamo messo sul tavolo durante l'incontro con l'assessore Viale. La Liguria non si può permettere di perdere 250 posti di lavoro".

 

Tags:

la protesta

Condividi: