Condividi:


Il caos normativo del rinnovo delle concessioni balneari, Scajola: "Serve chiarezza da parte del governo"

di Redazione

L'assessore regionale al demanio spiega a Telenord che la Regione non ha alcuna competenza in materia

A Telenord l'assesosre regionale al demanio, Marco Scajola ha spiegto che in materia di concessioni demaniali  "La competenza è dello Stato e la delega del demanio marittimo è delegato ai Comuni". Scajola ha quindi ribadito che le Regioni non possono interferire in questo settore e, quando hanno provato a farlo, i loro provvedimeti sono stati impugnati.

"Nessuna Regione ha fatto azioni amministrative per quanto riguarda la legge statale 145, che prevede estensioni delle concessioni al 2033,  perchè non possono farlo, e se lo facessero farebbero un atto che viene immediatamente impugnato dal governo e fatto decadere".

Ha aggiunto: "Noi in questo momento ci stiamo confrontando con le alltre Regioni, perchè io comprendo il disagio dei Comuni e dei balneari, con i quali siamo pienamente solidali". E ancora: "Noi possiamo soltanto fare un'azione forte insieme alle altre Regioni".

Ha concluso Scajola:  "Visto che la competenza è del governo, come ci è stato ribadito più volte,  chiedo  che si assuma delle responsabilità e cerchi di chiarire al più presto questa incertezza ammmiistrativa"

 

o