L'antico 'Treno della Sila' torna a viaggiare nei boschi del Parco Nazionale

di Edoardo Cozza

La locomotiva del 1926 è stata sottoposta a manutenzione da Ferrovie della Calabria: partirà da Moccone, passerà per Camigliatello e Silvana Mansio-San Nicola

L'antico 'Treno della Sila' torna a viaggiare nei boschi del Parco Nazionale

L’antica locomotiva del Treno della Sila tornerà a sbuffare tra i boschi del Parco Nazionale per offrire ai viaggiatori un itinerario turistico unico nel suo genere. Prima di essere posizionata sui binari dell’antica ferrovia silana, la locomotiva a vapore FCL 353 del 1926 è stata sottoposta ad una manutenzione straordinaria da parte delle maestranze delle Ferrovie della Calabria.

Il percorso, attraverso meravigliosi paesaggi altrimenti non visitabili, offre scorci di suggestive vallate a bordo di un treno a vapore degli inizi del secolo scorso. Le corse previste per il mese di luglio si terranno nei giorni di 24, 25 e 31 luglio con partenza da Moccone. L’itinerario prevede un passaggio da Camigliatello, si concluderà alla stazione di Silvana Mansio San Nicola per poi tornare indietro a Moccone.