L'allarme di Anzalone: "Alcune società sportive della Liguria non riapriranno a settembre"

di Redazione

Il consigliere: "Le segnalazioni che mi arrivano sono preoccupanti. Troppa burocrazia, così non si aiuta lo sport"

L'allarme di Anzalone: "Alcune società sportive della Liguria non riapriranno a settembre"

"Sono 3500 le società sportive in Liguria, almeno mille nella provincia di Genova: le segnalazioni che mi arrivano sono preoccupanti. Gli ammortizzatori sociali da parte del Governo sono in fortissimo ritardo per un movimento che tra diretti e indiretti garantisce occupazione in tutta la Liguria a quasi 10mila persone", spiega in una nota il consigliere del Comune di Genova con Delega allo Sport Stefano Anzalone che lancia un ulteriore allarme: "E qualche società sta pensando seriamente di non ripartire a settembre. C'è troppa burocrazia, per accedere ad esempio ai fondi del Credito Sportivo bisogna compilare 52 moduli. Così non si aiuta lo sport, c'è il rischio default per tante società italiane e liguri"