Condividi:


Juventus, Pirlo: "Lo Spezia non è una cenerentola, partita difficile"

di Maria Grazia Barile

Il tecnico bianconero punta a recuperare terreno: "Il nostro obiettivo non cambia, per ora siamo lontani dalla vetta anche perché Inter e Milan hanno vinto"

Andrea Pirlo non si fida dello Spezia, avversario di domani allo Stadium: "Sta dimostrando di essere all'altezza della Serie A. Si pensava fosse una cenerentola ma sta dimostrando di potersela giocare contro tutte le squadre ottenendo grandi risultati come contro il Milan. Sarà una partita difficile e importante per noi. Dobbiamo riscattare i due punti persi a Verona e continuare a lottare per lo scudetto, dobbiamo fare una gara interna e dare ritmo sin da subito perché sappiamo di incontrare una squadra di grande valore".

Il tecnico bianconero non si preoccupa del distacco dalla vetta della classifica: "Il nostro obiettivo non cambia, per ora siamo lontani dalla vetta anche perché Inter e Milan hanno vinto. Dobbiamo vincere partita dopo partita ed è nelle nostre corde. Non guardiamo chi ci sta sopra o sotto ma pensiamo a noi. C'è qualche punto di distacco, ma ci sono ancora tante partite, importanti. Finché ci sarà possibilità saremo lì con la testa".