Condividi:


Italiano: "Contro il Bologna partita negativa, non possiamo essere così vuoti"

di Edoardo Cozza

Il tecnico non fa drammi, ma mette in guardia i suoi: "I punti pesano sempre, anche se abbiamo margine sulla salvezza. Ora testa all'Inter".

Per Vincenzo Italiano il commento di Bologna-Spezia, gara finita 4-1 per gli emiliani, è abbastanza semplice da fare: "Non voglio drammi e né mi arrabbierò più di tanto: abbiamo avuto una giornata negativa in fase difensiva, ma anche quando avremmo dovuto dimostrare qualità in zona d'attacco. L'avevamo rimessa in piedi, nella ripresa speravo potessimo dare di più, ma abbiamo peccato in rifinitura e sprecato l'occasione di creare palle-gol". 

Non c'è un calo di forma, secondo Italiano: "Stiamo bene da tutti i punti di vista, oggi abbiamo trovato una squadra tosta e abbiamo giocato male. Forse eravamo un po' scarichi mentalmente, ma non possiamo permettercelo perché i punti pesano sempre".

Il tecnico spezzino non è preoccupato dalla classifica e guarda oltre: "Manca un mese alla fine del campionato e abbiamo un buon vantaggio da amministrare. Bisognerà riparare agli errori commessi e ripartire subito: la nostra testa è già all'Inter, contro cui dobbiamo mettere in atto tutte le strategie possibili per mandarli in difficoltà".