Condividi:


Installa un gps sull'auto della convivente per seguirla: denunciato

di Redazione

Il fatto accaduto a Chiavari, trovata anche un'app per intercettare i messaggi

Questa volta la gelosia costa cara. Un uomo di 52 anni aveva fatto installare sulla macchina della convivente un gps per tracciarne gli spostamenti. Non contento, l'uomo ha installato un'app sullo smartphone della donna per intercettarne i messaggi. La convivente, una volta scoperto il tutto, ha effettuato una denuncia ai carabinieri. Le forze dell'ordine hanno approfondito la questione trovando nell'abitazione dell'uomo una carabina, detenuta regolarmente, che è stata sequestrata preventivamente. L'uomo, infine, è stato deferito per “installazione di apparecchiature atte ad intercettare o impedire comunicazioni o conversazioni telegrafiche o telefoniche”.