“Infame, te la fai con i fascisti” e gli rompe il naso: denunciato attivista del centro sociale Zapata

di Alessandro Bacci

La vittima è un 40enne militante di Fratelli d'Italia che in passato avrebbe frequentato lo stesso centro sociale a Genova

“Infame, te la fai con i fascisti” e gli rompe il naso: denunciato attivista del centro sociale Zapata

Un 28enne genovese attivista del centro sociale Zapata di Genova Sampierdarena è stato denunciato ieri dagli agenti delle volanti per aver rotto il naso con un pugno a un 40enne militante in Fratelli d'Italia. I due si sarebbero incontrati per caso intorno alle 17 di ieri a Genova. La vittima stava aspettando il bus alla fermata quando il 28enne, che era in auto con la fidanzata, l'ha riconosciuto. Così ha fermato l'auto, è sceso e gridando 'Infame, te la fai con i fascisti' lo ha aggredito fuggendo subito dopo.

In zona stava passano un poliziotto fuori servizio che ha fotografato la targa dell'auto e nel giro di poco il 28enne è stato identificato dalla volanti e denunciato per lesioni. La vittima ha riportato una frattura al setto nasale con prognosi di 20 giorni. Sulla vicenda indaga la Digos per capire le motivazioni specifiche all'origine dell'aggressione. Secondo quanto appreso i due si conoscevano e la vittima stessa in passato avrebbe frequentato lo stesso centro sociale dell'aggressore.