Condividi:


Incidenti sul lavoro, Orlando alla Spezia: "Basta chiamarle morti bianche"

di Edoardo Cozza

Il ministro: "Ci sono sempre responsabilità dietro ogni incidente, rimettiamo il lavoro al centro della politica e della democrazia"

"Si dovrebbe smettere di chiamarle morti bianche perché ci sono sempre responsabilità dietro ogni incidente. La svalutazione del lavoro ha portato alla precarizzazione e a una crescita dell'insicurezza. Gli incidenti sono più frequenti nelle piccole imprese, dove ci sono condizioni di precariato e lavoro nero. Il lavoro va rimesso al centro della nostra azione politica e della nostra democrazia". Lo ha detto il ministro del Lavoro Andrea Orlando intervenendo a La Spezia all'evento dell'Associazione mutilati del lavoro Anmil nella Giornata nazionale per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro.