Imperia, yacht di 16 metri sequestrato a un dentista abusivo

di Edoardo Cozza

L'uomo portava avanti l'attività di odontoiatra in diverse località della provincia di Torino e aveva un tenore di vita sproporzionato rispetto al reddito

Imperia, yacht di 16 metri sequestrato a un dentista abusivo

È lungo sedici metri, ed è dotato di sette posti letto, lo yacht di proprietà di un falso dentista che i carabinieri dei Nas di Torino hanno sequestrato nel porto di Imperia. Il provvedimento, emesso dal Tribunale, trae origine dalle indagini che i militari del Nas hanno eseguito sul patrimonio dell'odontoiatra abusivo, che operava in città e nel Torinese.

L'uomo, infatti, aveva un tenore di vita sproporzionato se confrontata al reddito dichiarato. Il falso dentista da diversi anni è sottoposto a numerosi procedimenti penali per la sua attività abusiva. Secondo gli inquirenti le risorse economiche a cui aveva accesso, direttamente o indirettamente, compreso lo yacht, dimostrerebbero la provenienza illecita.