Imperia, sequestrate auto e moto di lusso: denunciato evasore fiscale

di Alessandro Bacci

Sequestrata anche una quota di una pizzeria di Dolceacqua, l'imprenditore aveva evaso migliaia di euro di imposte

Imperia, sequestrate auto e moto di lusso: denunciato evasore fiscale

Auto e moto di lusso e quote societarie sono state sequestrate dalla guardia di finanza di Imperia a un commerciante di auto, Gabriele Miolo, già denunciato per evasione. Le indagini si sono mosse da una verifica fiscale della compagnia di Sanremo, che aveva portato alla segnalazione dell'imprenditore all'autorità giudiziaria per omissione di dichiarazioni fiscali per gli anni 2015 e 2016, quando era stato titolare della Gm Competition, con sede a Santo Stefano al Mare, evadendo l'imposta sulla vendita di auto per 130 mila euro.

Dopo accertamenti economico-patrimoniali e analisi dei flussi finanziari sui conti correnti dell'imprenditore, le fiamme gialle sono riuscite a ricostruire i ricavi, derivanti dalla vendita di automobili di cui si era persa traccia.

Il sequestro per equivalente, disposto dal gip di Imperia, su richiesta della procura, e` stato eseguito a seguito di una perquisizione in una villa di Bordighera, dove sono state trovate una Bentley Continental GT Cabriolet, una Audi A4 S Avant 3.0 e una moto da corsa "MV Agusta F4 Senna" prodotta in soli trecento esemplari. E' stata inoltre sequestrata una quota di una pizzeria di Dolceacqua, sala della quale l'imprenditore risultava essere titolare.