Condividi:


Imperia. Si lancia dal tetto per fare parkour: 14enne in prognosi riservata

di Redazione

Pochi mesi fa un altro giovane era morto lanciandosi dal tetto dell'ex Sairo per tentare un'acrobazia

Grave incidente a Imperia, nei pressi di San Lazzaro vicino alla piscina Cascione, ad Imperia. Un ragazzo di 14 anni è rimasto gravemente ferito lanciandosi da un tetto mentre faceva parkour, lo sport dove bisogna eseguire un percorso adattando il proprio corpo all'ambiente circostante. Forse per inesperienza il giovane è rovinosamente caduto dall'alto e sul posto è immediatamente intervenuta un'ambulanza del 118, assistita da polizia e dai vigili del fuoco.

Il giovane è stato trasportato in codice rosso all'ospedale di Imperia, con lui anche i dirigenti della Rari Nantes, la società che gestisce l’impianto. La piscina dove è accaduto il grave incidente era chiusa per ristrutturazione e il ragazzo, dopo un'acrobazia, ha sfondato uno degli oblò in plexiglas cadendo nei locali interni della palestra. Pochi mesi fa un episodio simile era accaduto a pochi centinaia di metri: un ragazzo inglese era morto cadendo dal tetto dell'ex Sairo mentre si cimentava con il parkour.