Il presidente di Ance Liguria Emanuele Ferraloro ai vertici di Federcostruzioni

di Edoardo Cozza

Il numero uno degli edili liguri diventa vicepresidente nazionale della federazione di Confindustria

Il presidente di Ance Liguria Emanuele Ferraloro ai vertici di Federcostruzioni

Emanuele Ferraloro, presidente di Ance Liguria assume anche la carica nazionale di vicepresidente di Federcostruzioni. Subentra a Massimo Del Dossi, presidente di Ance Brescia. La decisione è stata assunta oggi dal Consiglio generale di Federcostruzioni che ha ratificato la nomina, indicata da Ance lo scorso 6 luglio. Federcostruzioni è la federazione di Confindustria, nata nel 2009, che rappresenta la filiera italiana delle costruzioni riunendo le categorie produttive più significative di tutto il mercato edile e infrastrutturale con il fine di evidenziare, a livello politico, economico e istituzionale sia a livello nazionale che europeo, le istanze e gli interessi comuni del settore delle costruzioni.

Fra i suoi compiti prioritari figurano il sostegno e la promozione dell'ampliamento del mercato, la legalità, l'innovazione, la qualità, la sicurezza, la rigenerazione, la sostenibilità del costruire e la digitalizzazione della filiera delle costruzioni. Federcostruzioni, presieduta da Paola Marone, rappresenta un settore che annovera 40mila imprese con un valore della produzione di 405 miliardi di euro, 3 milioni di occupati (pari al 12% dell'occupazione nazionale). Emanuele Ferraloro, in quanto presidente di Ance Liguria, ha svolto un ruolo particolarmente attivo anche nell'analisi delle grandi opere progettate per lo sviluppo del Paese, incluse quelle previste nel Pnrr.