Grave incidente sul lavoro a Sestri Levante, marittimo rischia l'amputazione del braccio

di Alessandro Bacci

Il 50enne mentre lavorava per il ripascimento degli arenili è rimasto con un braccio incastrato in un ingranaggio. È in codice rosso

Grave incidente sul lavoro a Sestri Levante, marittimo rischia l'amputazione del braccio

Gravissimo infortunio sul lavoro questa mattina a bordo del pontone Enrico I impegnato a Sestri Levante per il ripascimento degli arenili. Un marittimo di 50 anni è rimasto con un braccio incastrato in un ingranaggio. Il blocco immediato del meccanismo da parte degli altri tre colleghi ha evitato conseguenze peggiori.

Scattato l'allarme, il pontone è stato raggiunto dagli uomini della Locamare di Sestri Levante e il ferito è stato trasportato a terra dove ad attenderlo c'erano i militi della Croce Verde e i medici del 118 che hanno disposto il trasferimento in codice rosso al pronto soccorso di Lavagna. Il marittimo rischia la amputazione del braccio. Sul posto per gli accertamenti sulla sicurezza a bordo gli ispettori della Asl, e non si esclude il sequestro del mezzo da lavoro. E' questo il secondo infortunio a bordo dei pontoni impegnati da mesi nel Tigullio.