Genova, "Voglio rifarmi una vita!": il riciclo infinito dell'acciaio

di Anna Li Vigni

La nuova campagna per rendere consapevoli i cittadini dell'importanza di un gesto per l'ambiente e il futuro. Scatolette, lattine e bombolette: ogni imballaggio in acciaio può essere recuperato

Genova, "Voglio rifarmi una vita!": il riciclo infinito dell'acciaio

Da Palazzo Doria Spinola a Genova, un messaggio per tutti i cittadini: non lasciamo che l'acciaio finisca in una discarica. Facciomolo rivivere. Ridiamogli una forma e una funzione. L'acciaio è immortale. "Voglio rifarmi una vita" è il grido dell'acciaio ed è lo slogan della campagna di sensibilizzazione promossa da AMIU e da RICREA in collaborazione con la Città metropolitana di Genova. Sono dunque i contenitori in acciaio, i protagonisti di questa nuova iniziativa che vanno differenziati nel contenitore giallo insieme a plastica e alluminio. Un piccolo gesto quotidiano che ogni cittadino è chiamato a compiere.

Per avere successo e stimolare le persone è importante comunicare il valore del riciclo. L'acciaio è un metallo prezioso che va usato e non sprecato e abbandonato. Da qui la valenza di questa campagna basata su manifesti affissi in giro per la città che devono ricordare ed educare i cittadini ad un gesto quotidiano e consapevole, utile per tutti.