Condividi:


Genova, un cucciolo di lupo avvistato a Campomorone

di Alessandro Bacci

Dopo gli avvistamenti a Molassana e nel Bisagno, questa volta un giovane esemplare nella zona Maglietto. Inizialmente scambiato per un cane

Terzo avvistamento in pochi giorni di lupi a Genova. Dopo gli esemplari osservati nel greto del Bisagno e nella zona di Pino Sottano, questa volta un cucciolo è stato fotografato nella zona di Campomorone. Secondo gli esperti si tratta di un giovane esemplare in dispersione.

La dispersione rappresenta la via primaria utilizzata dai lupi per colonizzare nuove aree e per mantenere uno scambio genetico all'interno della popolazione. A entrare in dispersione sono generalmente gli individui in età riproduttiva di uno o due anni, anche se sono stati riportati fenomeni di dispersione per individui di età superiore.

I lupi in dispersione vanno alla ricerca di un nuovo territorio da occupare e di un individuo di sesso opposto con cui fondare un nuovo branco. Nonostante i tanti racconti e le leggende che ruotano attorno a questi animali, non c'è nessun allarme per l'uomo. Probabilmente il cucciolo ora mapperà il territorio e tra qualche giorno continuerà la sua ricerca di un partner e di un aerale libero da altri branchi. La buona notizia è che non si tratta di un esemplare magro e sembra in piena forma. Di certo un avvistamento inusuale vicino al centro abitato. L'esemplare è stato fotografato in zona Maglietto e inizialmente è stato scambiato per un cane. Un'analisi accurata delle immagini, però, ha tolto ogni dubbio. Si tratta effettivamente di un lupo, ed è uno spettacolo straordinario.