Genova, trentenne aggredita alle spalle e palpeggiata da uno sconosciuto

di Redazione

L'ombra di un maniaco seriale: la violenza sessuale nelle vie di Sampierdarena dove sono già accaduti fatti analoghi

Genova, trentenne aggredita alle spalle e palpeggiata da uno sconosciuto

Aggressione a sfondo sessuale nelle vie di Sampierdarena: una donna di trentuno anni è stata assalita alle spalle da uno sconosciuto che l'ha bloccata trattenendola con forza e palpeggiata nel fondo schiena, quindi l'uomo senza dire una parola è fuggito facendo perdere le proprie tracce.

L'allarme è stato lanciato dalla vittima dell'aggressione che ha chiamato il 112: sul posto sono giunte le volanti della polizia che hanno avviato le indagini per intercettare il maniaco, di cui la donna è riuscita a fornire solo una sommaria descrizione, "non sono quasi riuscito a vederlo" ammetterà dopo visibilmente traumatizzata dall'accaduto.

Gli accertamenti per dare un nome all'uomo sono strati avviati dal sequestro delle immagini delle telecamere di zona.

Fra le ipotesi quelle che l'autore del palpeggiamento (di fatto una vera e propria violenza sessuale anche se attenuata) possa essere un maniaco seriale già autore di altri blitz simili nelle stesse vie, fra via Cantore e il centro commerciale della Fiumara.