Condividi:


Genova, torna il Festival di musica e cultura tradizonale "Le vie dei Canti"

di Redazione

Dal 27 al 12 dicembre Genova e varie località dell'entroterra saranno animate da musica e canti tradizionali

Riscoprire le proprie radici, la tradizione orale del proprio territorio (ma anche quella di altre culture), come il tipico trallallero genovese, per affrontare questo periodo d'incertezza. E' questo il messaggio della quinta edizione delle Vie dei Canti, il Festival di Musica e cultura di tradizione orale che animerà Genova e non solo dal 27 settembre al 12 dicembre. Un' edizione chiamata "Coraggio". "Quando abbiamo scelto il tema non sapevamo che questa parola sarebbe stata così attuale", commenta Laura Parodi, che insieme ad Alessandro Guerrini ricopre il ruolo di direttrice artisitica. 

Otto gli appuntamenti in programma all'insegna di musica yddish, canto a cappella, combat folk, musica campanaria e  world music. Le location spazieranno  da Genova, nei palazzi dei Rolli o nella chiesa di San Pietro in Banchi, all'entroterra, in Val Bisagno e Val Polcevera.

Il disegno che rappresenta l'edizione 2020 del Festival è stata disegnata dall'artista Stefano Poggi, che ha reinterpretato il tema della maschera, prima simbolo del carnevale e ora mezzo di protezione sanitaria.