Genova, svenuti su un'auto rubata sul ponte di Cornigliano: denunciati

di Redazione

L'uomo, senza patente, doveva essere ai domiciliari dalle 23 alle 6. Entrambi hanno affermato di aver accusato un malore

Genova, svenuti su un'auto rubata sul ponte di Cornigliano: denunciati

Intervenuti poco dopo le 23, su richiesta del 118 dopo il soccorso da parte di una pubblica assistenza, gli agenti della polizia locale del servizio notturno del 6º distretto e il funzionario di turno hanno trovato un uomo e una donna in stato di incoscienza a bordo dell'auto ferma sul ponte di Cornigliano. Il veicolo è stato immediatamente riconosciuto come provento di furto. I due sono stati svegliati e hanno detto di accusare entrambi un malore, tanto che sono stati accompagnati dall'ambulanza e scortati dal personale della Polizia locale al pronto soccorso in codice verde.

Nel frattempo, gli accertamenti seguenti all'identificazione presso la Questura hanno permesso di stabilire che l'uomo, senza patente, era sottoposto dal tribunale a restrizione di libertà con obbligo di rimanere al proprio domicilio dalle ore 23 alle 6. È stata presentata relazione per l'eventuale aggravamento della misura a causa dell'inosservanza. Inoltre, sia lui, quarantaseienne, sia lei, trentacinquenne, entrambi italiani, sono stati denunciati per ricettazione.