Genova, subaffitta una casa a dieci inquilini diversi nello stesso tempo

di Michele Varì

Truffatore sanremese come Totò. Le sue vittime preferite erano migranti disperati in cerca di un alloggio

Genova, subaffitta una casa a dieci inquilini diversi nello stesso tempo

Truffatore sanremese architetta una truffa degna dei film di Totò: affitta appartamento nel centro storico di Genova e poi lo subaffitta a una decina di inquilini diversi a cui mostra la casa e consegna le chiavi in tempi diversi in modo da non farli mai incontrare.

Ma quando le vittime del raggiro si sono accorti della truffa hanno sporto denuncia ai carabinieri della stazione del centro storico della Maddalena: i militari dopo un’accurata attività di indagine hanno identificato e denunciato in stato di libertà per truffa aggravata continuata l'uomo.

Si tratta di pregiudicato di 57 anni tutt’ora agli arresti domiciliari per altri reati.

I carabinieri hanno accertato che l' uomo nel mese di gennaio 2019 aveva intascato ben sei mila euro.

La sua tecnica era questa: utilizzando falsi documenti il cinquantenne affittava un appartamento, di proprietà di una genovese risultata estranea ai fatti, e poi pubblicizzava l’alloggio con appositi cartelli affissi nel centro storico per poi cederlo in locazione a più persone, per lo più straniere, a cui consegnava pure le chiavi e dopo aver intascato in contanti l’anticipo, una caparra di circa 600 euro, ma senza poi dare la possibilità di occupare l’appartamento.

I carabinieri proseguono le indagini perchè temono che le vittime dell'uomo possano essere molte di più ma non hanno denunciato la truffa subita perché senza permesso di soggiorno.