Genova, sabato sera caldo nel centro storico tra risse e schiamazzi

di Redazione

Tante le chiamate ai Carabinieri nella nottata. In via Canevari ubriaco ruba un cellulare in un bar e mette sotto sopra il dehors

Genova, sabato sera caldo nel centro storico tra risse e schiamazzi

Moltissime le segnalazioni e le chiamate, nella notte tra sabato e domenica, per la movida particolarmente rovente nel centro storico di Genova.

Complice il caldo, i locali nei vicoli erano gremiti di giovani a far festa. Ma alcuni erano particolarmente surriscaldati: schiamazzi, urla, qualche rissa ha messo al lavoro duramente gli agenti che sono intervenuti in varie aree del centro in seguito alle tante telefonate ricevute dai residenti. 

Al loro lavoro si aggiunge quello delle nuove telecamere di sicurezza appena inaugurate, che proprio la notte precedente, tra venerdì e sabato, erano state il motivo della "passeggiata" in notturna del sindaco di Genova Marco Bucci in compagnia dell'assessore alla sicurezza Garassino e del governatore regionale.

Anche in via Canevari c'è stato uno scontro nel dehors di un bar: sabato sera dopo le 22 un uomo ubriaco - un 31enne italiano - avrebbe messo sotto sopra i tavolini all'esterno e sottratto il cellulare a un cliente, oltre a reagire in malo modo alla richiesta della titolare di allontanarsi. Già questa mattina il giudizio con rito direttissimo.