Genova, ruba in un deposito: 41enne bloccato dai vicini e arrestato

di Redazione

E' successo in via del commercio. I poliziotti hanno preso in consegna il rapinatore e restituito la refurtiva: alcuni attrezzi da lavoro e del rame

Genova, ruba in un deposito: 41enne bloccato dai vicini e arrestato

La polizia di Genova ha arrestato un uomo di 41 anni per il reato di rapina impropria. L'episodio è avvenuto ieri (martedì 25 gennaio ndr) in via Del Commercio, nel quartiere di Nervi, dove le volanti degli agenti sono intervenute in località Cave, dov'era stato segnalato un furto in atto dalla stessa persona che aveva fatto partire la segnalazione. L'uomo aveva notato il ladro scavalcare il muro di cinta di un deposito privato, per poi allontanarsi portando con sè una grossa valigia e un voluminoso sacchetto. 

Una volta capito che si trattava di un furto, l'uomo ha urlato di abbandonare la refurtiva e lo ha raggiunto per fermarlo, per tutta risposta però il ladro ha reagito violentemente colpendolo più volte con delle spallate. Nonostante l'aggressione, il quarantenne non è riuscito a dileguarsi, grazie anche all'intervento di altri vicini di casa.

Il malvivente è stato portato in Questura dai poliziotti, che hanno rintracciato la vittima del furto e riconosciuto le attrezzature trafugate (una smerigliatrice, un trapano, un avvitatore, rame, acciaio e bronzo in varie forme). L'uomo è stato processato questa mattina con rito per direttissima.