Genova, ruba il giornale tutti i giorni da un'edicola: scoperto e arrestato

di Alessandro Bacci

L'uomo ha sferrato un pugno all'edicolante, poi è stato fermato dalla polizia locale. Non parla italiano, resta da capire a cosa gli servisse il quotidiano

Genova, ruba il giornale tutti i giorni da un'edicola: scoperto e arrestato

Ruba il giornale tutti i giorni dai pacchi dei quotidiani lasciati dai distributori davanti a un'edicola, viene scoperto e reagisce a pugni e calci. L'uomo, un cittadino georgiano di 38 anni, è stato arrestato dalla polizia locale di Genova. E' successo a Pegli, davanti a un'edicola sul lungomare. Il ladro di giornali è stato colto in flagrante dal proprietario dell'edicola e ha reagito tentando di sferrargli un calcio e riuscendo ad assestare un pugno all'edicolante che gli aveva strappato dalle mani il giornale.

Tutto è avvenuto sotto le telecamere cittadine e sotto gli occhi di un agente di Polizia locale che stava dirigendo il traffico proprio lì davanti. L'agente è intervenuto, chiedendo l'ausilio dei colleghi. Il georgiano è stato fermato e identificato e si è rifiutato anche di collaborare con il traduttore. Arrestato, è stato processato per direttissima che si è concluso con la convalida dell'arresto e l'obbligo di firma per l'arrestato. Resta da capire a cosa gli servisse il quotidiano, una testata locale, visto che l'uomo non parla e non comprende italiano.