Genova, prorogato il 'bollino giallo' per il caldo fino a domenica

di Redazione

Saranno ancora giornate calde e afose sul capoluogo ligure. L'avviso emesso dal Ministero della Salute

Genova, prorogato il 'bollino giallo' per il caldo fino a domenica

La morsa del caldo non mollerà la presa su Genova neanche nelle prossime ore. Il Ministero della Salute ha prorogato il 'bollino giallo' per caldo fino a domenica per rischio di ondate di calore. Le ondate di calore si verificano quando si registrano temperature molto elevate per più giorni consecutivi, spesso associate a tassi elevati di umidità, forte irraggiamento solare e assenza di ventilazione. Queste condizioni climatiche possono rappresentare un rischio per la salute della popolazione. Per comunicare i possibili effetti sulla salute delle ondate di calore il ministero elabora dei bollettini giornalieri per 27 città con previsioni a 24, 48 e 72 ore.

Il livello 1, ossia di colore giallo, di pre-allerta indica condizioni meteorologiche che possono precedere il verificarsi di un’ondata di calore. Questo livello non richiede azioni immediate, ma indica che nei giorni successivi è probabile che possano verificarsi condizioni a rischio per la salute. Attenzione, dunque, alle prossime ore. Il ministero per questo tipo di condizioni offere i seguenti consigli per prepararsi:

  • Consulta ogni giorno il Bollettino della tua città ed informati sui servizi di assistenza messi a disposizione nel territorio

  • Programma i viaggi informandoti sulle previsioni del rischio ondate di calore nel luogo di destinazione

  • Pianifica le scorte di acqua, cibo e medicinali

  • Identifica la stanza più fresca della casa dove trascorri le ore più calde della giornata 

  • Informati sulla presenza, nel tuo quartiere, di locali pubblici climatizzati (es. centro anziani) dove poter trascorrere alcune ore della giornata 

  • Prenditi cura di parenti o vicini di casa anziani che vivono soli e segnala ai servizi socio-sanitari eventuali situazioni che necessitano di un intervento.