Genova, picchia e deruba con un bastone una donna a Caricamento

di Redazione

Arrestato nella notte un quarantunenne che ha colpito al braccio una passante per rubarle il cellulare. Bloccato da una volante della Polizia

Genova, picchia e deruba con un bastone una donna a Caricamento

Nella notte tra il sei e il sette agosto un marocchino di quarantuno anni ha colpito una passante al braccio con un bastone allungabile per rubarle il cellulare, in piazza Caricamento. Dopo una breve fuga, l'uomo è stato bloccato da una volante della Questura e arrestato con le accuse di rapina e lesioni personali.

Intorno alle 3 e 50 di mattina, nel pieno del centro storico di Genova, il quarantunenne ha estratto un bastone "telescopico" colpendo all'improvviso il braccio di una donna di origini equadoriane che stava camminando in piazza Caricamento. Un passante è intervenuto difendendo la vittima e dando il tempo ad un'amica della donna di chiamare il 112 e di scattare alcune foto del rapinatore, che si è poi dato alla fuga con il cellulare. 

Sul posto è arrivata una volante della Polizia di Stato. Gli agenti, grazie alle foto, sono riusciti ad identificare e bloccare l'uomo, che è stato trovato in possesso del bastone e del cellulare della vittima,  Il 41enne, risultato irregolare sul territorio nazionale, era già noto alle forze dell'ordine. E' stato arrestato e portato nel carcere di Marassi, e ora dovrà rispondere di rapina e lesioni personali.