Condividi:


Genova, operazione antidroga: arrestato un gruppo di africani in centro storico

di Gregorio Spigno

Al vertice un senegalese incensurato: riforniva diversi soggetti di etnia centroafricana che a loro volta smerciavano crack ed eroina

Polizia di Stato e procura sono al lavoro dalle prime ore di questa mattina: sono scattate misure cautelari nei confronti di diverse persone, per lo più senegalesi, responsabili di produzione, detenzione e spaccio di crack ed eroina

All'operazione hanno partecipato un centinaio di agenti, unità cinofile antidroga e parte della Squadra Mobile di Cuneo. Le responsabilità degli indagati sono già state accertate: nel centro storico genovese e in particolare nel Sestiere di Pré, il gruppo di senegalesi era solito al commercio di crack ed eroina.

Il boss del gruppo di spacciatori sarebbe un senegalese, incensurato, che riforniva diversi soggetti di etnia centroafricana che, a loro volta, smerciavano la droga al dettaglio sul mercato genovese. Il capo si avvaleva della collaborazione di alcuni suoi connazionali che svolgevano mansioni specifiche all'interno del gruppo, quali "custode dello stupefacente", "tesoriere", "corriere" o "vedetta".