Genova, offrono la droga a due ragazzini e li rapinano: 2 arresti a Sampierdarena

di Alessandro Bacci

In manette due giovani di 19 e 25 anni che hanno colpito i ragazzini con un martelletto frangivetro sul costato e con calci sulle gambe e sul pube

Genova, offrono la droga a due ragazzini e li rapinano: 2 arresti a Sampierdarena

Martedì pomeriggio, nei Giardini del centro commerciale Fiumara, la Polizia di Stato di Genova ha arrestato due ragazzi italiani di 19 e 25 anni colti in flagranza di reato per spaccio di droga e tentata rapina. Il 19enne è stato denunciato anche per possesso ingiustificato di armi ed oggetti atti ad offendere.

Due ragazzini si trovavano insieme ad altri amici al parco da skateboard sotto alla strada Guido Rossa, quando si sono avvicinati a loro tre giovani che gli hanno offerto dello stupefacente. Al loro rifiuto i tre soggetti si sono seduti su un muretto, accanto agli effetti personali dei ragazzi e, dopo poco, uno di questi ultimi si è accorto che i tre gli avevano rubato il cellulare e si stavano allontanando velocemente verso la Fiumara. Li hanno inseguiti e raggiunti per farsi restituire il telefono e la scena è stata seguita da alcuni presenti che hanno chiamato il 112.

Per evitare di essere trattenuti sino all’arrivo della Polizia i tre hanno iniziato a minacciarli e li hanno colpiti con un martelletto frangivetro sul costato e con calci sulle gambe e sul pube. La volante del Commissariato Cornigliano è intervenuta immediatamente trovando i responsabili ancora presenti sul posto che stavano tentando di scappare. Due di loro sono stati fermati e portati in Questura. Al 19 enne sono state trovati addosso cinque involucri di cellophane contenenti 5 gr. di sostanza stupefacente derivante da Cannabis e due martelletti frangivetro. I giovani, che hanno diversi precedenti per reati contro la persona e contro il patrimonio, sono stati portati a Marassi.