Genova, morto in moto. Era un giovane calciatore del Ligorna

di Redazione

il club: "E come se avessimo perso un figlio. La società è profondamente scossa e addolorata per la perdita di Marco"

 Aveva solo 18 anni ed era un giovane calciatore il ragazzo morto ieri notte in un incidente stradale nel quartiere di Marassi. Si chiamava  Marco Santeusanio ed era un calciatore delle giovanili del Ligorna. Era figlio del tecnico Giorgio Santeusanio, ex giocatore di Savona, Pegliese e Little Club

Il Ligorna lo ricorda così sul proprio profilo social. "Nella notte di ieri è accaduto qualcosa che mai avremmo voluto comunicare. Uno dei nostri ragazzi, Marco Santeusanio, ci ha lasciati in seguito a un incidente tra Via Tortona e Via Toti. Oggi il Ligorna è come se avesse perso un figlio. La società è profondamente scossa e addolorata per la perdita di Marco, giocatore della Juniores Nazionale aggregato alla prima squadra in Serie D. In un momento così difficile la società si stringe calorosamente al nostro allenatore Giorgio Santeusanio e a tutta la famiglia di Marco, così come agli amici e a tutti coloro che gli volevano bene".