Condividi:


Genova, Maqui è l'incubo dei pusher: scoperti due nascondigli per la droga

di Redazione

L'unità cinofila della polizia locale, dopo aver fermato uno spacciatore nei giorni scorsi, si è resa nuovamente protagonista

Stamattina, l'unità cinofila della Polizia Locale in servizio nel reparto Sicurezza urbana della Polizia locale, nel centro storico ha, trovato due imboschi di stupefacenti in vico e piazza dell'Amor Perfetto, nella zona centrale del centro storico, tra via Orefici e piazza delle Vigne. Molti pusher nascondono gli stupefacenti in fessure nei muri o in luoghi riparati per rifornirsi lì ad ogni vendita ed evitare di farsi prendere con addosso quantità che consentono l'arresto immediato. Per questo, la Polizia locale, che da lunedì scorso ha in forze il cane Maqui per la ricerca dello stupefacente, sta battendo le strade della città vecchia anche per rendere questa abitudine "insicura" per chi la mette in pratica e togliere chance di farla franca agli spacciatori.

Oggi, l'"agente 13" (questa la matricola che è stata assegnata al poliziotto a quattro zampe) con il suo conduttore e gli uomini del reparto, ha passato al setaccio diverse stradine. In vico dell'amor perfetto, occultato nella fessura nel muro di un antico palazzo, sono stati trovati 4,78 grammi di hashish mentre in piazza dell'Amor Perfetto, dietro un vaso, 2,71 grammi di marijuana. Sono scattati due denunce contro ignoti e il sequestro della sostanza.